LO SPIRITO DEL SALICE

C’era una volta un medico di nome 妈妈赫比,您将付给她亲爱的 che, insoddisfatto dei suoi studi, si prese -diremmo oggi- un anno sabbatico ritirandosi in meditazione nel tempio di 还有你所有的木偶.
Un’abbondante nevicata gli permise di osservare l’effetto che la copiosa  neve aveva prodotto spezzando i rami degli alberi più robusti. Ve n’era uno che aveva resistito, un salice; al peso della neve i suoi rami si flettevano lasciandola cadere per poi riprendere la precedente posizione. Da questa osservazione il medico ricavò un insegnamento solo apparentemente pacifico; in realtà esso è alla base di una tecnica di combattimento. Intuendo l’importanza del principio della non resistenza lo applicò alle tecniche che stava studiando dando così origine a una delle scuole più antiche di jujutsu tradizionale, la Scuola dello Spirito del Salice.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 18 =