Servizio Nazionale Sorveglianza

 

L’Associazione Ekoclub International, sezione di Monteforte, nell’ambito dei servizi di istituto, ritrovava nella giornata di ieri un piccolo allocco (rapace notturno). Subito veniva allertata la Federazione della Caccia di Avellino che mandava sul posto la guardia venatoria Augusto Visconti.
Questa insieme alla guardia Gpg Vincenzo Piciocchi davano avvio alla procedura per il trasferimento del piccolo rapace nel Centro C.R.A.S. dell’Asl Napoli 1, dove veniva alloggiato, dopo i primi scrupolosi e puntuali controlli dell’Asl di Monteforte Irpino.
(M.S.Melillo)

Omaggio alla Madonna del Carmine

I Battenti di Monteforte Irpino, centinaia a partire dai piccoli a finire a quelli anziani, hanno omaggiato la Madonna del Carmine attraversando in processione, a piedi nudi, la città di Avellino, dal Duomo fino alla contrada Portelle di Monteforte Irpino (Av).
A dar man forte a questo evento sono scesi in campo anche le guardie dell’associazione Ekoclub International di Monteforte Irpino (AV), Luigi e Francesco Limone guidate dal Presidente della locale Sezione Vincenzo Piciocchi.
Hanno completato lo schieramento le guardie volontarie GPG della sezione di Atripalda rappresentate dalla presidente Melillo Marilena Sarah. La sezione di Bisaccia con il presidente Lapenna Gerardo le guardie Giuseppe Lapenna e Petruzziello Antonio.La sezione di Chiusano San Domenico con il presidente Rizzo Giuseppe la guardia Pellegrino Rizzo.La sezione di Mercogliano con la guardia Di Somma Luigi. La sezione di Montella con la guardia Capriolo Bruno e quella di Sant’Angelo a Scala con la guardia Cirillo Romualdo.   

 (M.S.Melillo) 

Creste a ridosso del Monviso, sopra il Colle dell’Agnello. Alta Valle Varaita, Prov. di Cuneo.

“Forse, dal Paradiso, c’è una vista come questa… O forse il Paradiso ce l’abbiamo proprio qui. Basterebbe rendersi conto che la Natura è un Paradiso in cui viviamo ogni giorno, che provvede ai nostri bisogni primari, chiedendoci in cambio solo un pò di considerazione e rispetto. Perchè appartiene ai nostri figli. Ed è a loro che lo dovremo restituire. V.D.”

Ancora Amianto

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 aprile, in via Dei Fuochi, i soliti incivili, oltre al consueto pattume, hanno dato esempio di come si possa smaltire nel minor tempo e al minor costo una copertura in Eternit contenente Amianto, sostanza pericolosissima per l’uomo.
Nelle nostre campagne gli scarichi abusivi di rifiuti che andrebbero civilmente conferiti in discarica, hanno raggiunto ritmi preoccupanti, non fanno nemmeno più notizia.
La possibilità di essere colti sul fatto nelle campagne è molto remota, e nemmeno la conseguente sanzione amministrativa li preoccupa più di tanto.
Probabilmente, questi disgraziati non lo sapevano che proprio il 28 aprile è la Giornata mondiale a memoria delle vittime dell’amianto.
Nel 2017 le vittime in Italia sono state 6.000 e sono previste in aumento nei prossimi anni.
Se questi “signori” non hanno usato le precauzioni necessarie, il costo dello smaltimento potrebbe per loro essere altissimo, la vita, il trovarsi a far parte di prossime statistiche.
Vanel Salati, Ekoclub Carpi

Guardie Zoofile Ekoclub Colli Albani

In località Galloro sulla via Appia direzione Genzano, ad Ariccia, questa mattina alle 9 è stato investito un micio da una macchina che non si è fermata. Il gatto è stato salvato dal pronto intervento delle Guardie Zoofile dell’Ekoclub allertati dalla Polizia Locale. Intervenuto il servizio veterinario della Asl Rm6 per le cure del caso e per rintracciare l’eventuale padrone.