A sessant’anni dall’eccidio di Kindu (Congo) in cui furono trucidati tredici aviatori italiani, i soci di Ekoclub International,  il Presidente Amb. Fabio Massimo Cantarelli, il Consiglio Direttivo Nazionale e tutte le strutture centrali e periferiche si stringono alle famiglie dei compatrioti e del loro collaboratore caduti  nell’adempimento del Dovere nella Repubblica Democratica del Congo.

L.D.