Una nuova app per telefoni cellulari contribuirà a tracciare i rifiuti marini

Segnaliamo il progetto dell’Unione Europea denominato Marine Litter Watch.

di Paolo Errani – Si tratta di una applicazione per telefoni cellulari intelligenti (smartphone) sviluppata dall’Agenzia europea dell’ambiente (AEA).

Plastica ed altri detriti o sottoprodotti dell’attività umana si stanno sempre più accumulando nei mari e sulle coste, danneggiano la fauna selvatica marina e creando una potenziale minaccia per la salute di tutti.

La composizione, il movimento e le origini dei rifiuti che finiscono nei nostri mari e sulle spiagge non sono ancora ampiamente compresi.

Le informazioni e i dati sui rifiuti marini sono essenziali per rafforzare la base di conoscenze, per affrontare il problema e per fornire supporto alla creazione di politiche europee.

Gruppi organizzati o semplici cittadini possono utilizzare l’applicazione per caricare i dati sui rifiuti che trovano sulle spiagge.

Questi dati verranno utilizzati per comprendere meglio il problema e per sostenere una risposta politica formulata nella direttiva quadro sulla strategia marina europea (Marine Strategy Framework Directive).

L’applicazione è già disponibile per i dispositivi Android e lo sarà presto per iPhone e iPad.

Qui di seguito il link per scaricare l’apphttps://play.google.com/store/apps/details?id=com.litterwatch&hl=it

È in fase di studio la possibilità di utilizzare questo tipo di app anche per segnalare i rifiuti che si trovano nei fiumi, nei laghi o sulle rive. Seguiremo con attenzione questo ed ulteriori sviluppi.

____________________________________________________________________________________________

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =