Campania

Monti del Parco del Partenio ancora Amianto

Operazione di perlustrazione del Territorio all’interno del comune di Cervinara, in particolare nelle località Coppola e Zona Industriale. Nel corso dell’operazione sono stati ritrovati e fotografati rifiuti urbani e speciali, tra cui amianto.L’operazione è stata portata a termine dal Presidente Pietro Angelo Valente,dalle guardie Addonizio Ersilia e Pasquale Marro, della Sez. di Cervinara,Irma Caserta della Sez. di S.Martino Valle Caudina, Alessandro Cerullo, Marco Cerullo e Franco Argenio, della Sez. di Sant’Angelo a Scala,Ciro Gimmelli e Luigi Disomma, della Sez.di Mercogliano, Nicola Pugliese e Francesco Russo,della Sez. di Montoro, Melillo Marilena della Sez. di Atripalda, Patrizia Capriolo della Sez. di Montella, Gerardo La Penna della Sez. di Bisaccia,Vincenzo Piciocchi della Sez. di Monteforte Irpino.

Ufficio Stampa  Melillo Marilena

 

 

 

 

“Amianto”

 

 

l Sindaco di Cervinara su segnalazione delle Guardie Ambientali dell’ Ekoclub ha disposto la rimozione dell’Amianto in località Coppola…Il servizio di vigilanza continuerà per rendere più pulita la nostra Cervinara.
Il Presidente dell’Associazione Ekoclub Pietro Angelo Valente ringrazia le sue guardie per gli interventi effettuati nel comune di Cervinara e di quelli limitrofi,tesi alla salvaguardia del territorio…

Ufficio stampa ( AV ) Melillo. M

 

Controlli del Territorio, sui Monti del Parco del Partenio ( Av )

L’associazione Ekoclub International dì Avellino, nella giornata del 29 Dicembre 2018,ha eseguito una vasta e diversificata operazione di perlustrazione e controllo del Territorio, sui Monti del Parco del Partenio,per quanto riguarda l’esche avvelenate ed il controllo di cercatori dei tartufi.
Le Guardie Luigi Di somma, Alessandro Cerullo,Vincenzo Piciocchi,Ciro Gimmelli e Bruno Capriolo, rispettivamente appartenenti alle Sezioni Comunali di: Mercogliano, Sant’Angelo a Scala, Monteforte Irpino e Montella, hanno sottoposto a controllo un congruo numero di cercatori di Tartufi, i quali sono risultati tutti in regola.
In relazione alle esche avvelenate, non ne sono state rinvenute.

Ufficio Stampa (AV) Melillo M